Settembre 15, 2020

Zuppa fitness post-allenamento – ricetta

By Marco Rizzo

Zuppa fitness per accompagnare il tuo allenamento invernale!

Ricetta e consigli su come gustare le zuppe di stagione senza abbandonare la routine e mantenendo la qualità dei pasti

Zuppa fitness in inverno | Con il cambio di temperatura, l’inverno si avvicina, anche il cibo tende a cambiare, con questo le zuppe entrano in stazione a tutto vapore. Ci sono innumerevoli opzioni che si adattano a diverse abitudini, gusti e restrizioni dietetiche. E per coloro che seguono diete sportive , dimagrimento o restrizioni dietetiche, la nutrizionista Gabriella Alves dà consigli su zuppe ricche di nutrienti da preparare questo inverno un periodo sano e gustoso.

Con le basse temperature si manifestano anche malattie respiratorie e una buona alimentazione è fondamentale per prevenire influenza, raffreddori e allergie (sinusiti, riniti …). In questo caso, il consiglio di Gabriella è una zuppa ben bilanciata composta da più di una fonte di verdure e una fonte di proteine. Vale la pena ricordare che per condire spezie ed erbe aromatiche naturali è importante evitare il consumo di spezie già pronte, ricche di sodio e conservanti.

Ma la zuppa può sostituire la cena, ad esempio? Secondo il nutrizionista è possibile “se fatto correttamente, contenente cibi ricchi di nutrienti e proteine, una zuppa può superare i benefici di un pasto solido la sera”, dice il nutrizionista. Per chi cerca la perdita di peso, questa potrebbe essere un’opzione ancora migliore. Utilizzando verdure a basso indice glicemico è possibile mantenersi nutriti e stimolare il metabolismo.

Ricette

Zuppa fitness post-allenamento

Per chi pratica attività fisiche regolarmente una zuppa post allenamento può essere un’ottima opzione per questo inverno, ma secondo il nutrizionista “è fondamentale inserire una fonte di proteine ​​ad alto valore biologico, potendola combinare con le altre proteine, ed anche nutrienti essenziali per il recupero muscolare e l’ipertrofia, come amminoacidi, zinco e magnesio ”. (Ricetta sotto)

Praticità e salute

Ma per chi lavora e non ha tempo di preparare quotidianamente zuppe, che ne dici di congelarle? Per Gabriella l’ideale è consumare al momento della preparazione, ma se congelata non ci sono perdite nutrizionali importanti, e per bilanciare la punta è la “base” della zuppa, congelare e al momento del consumo terminare la preparazione aggiungendo solo le verdure. . Ciò facilita la preparazione e consente anche la diversificazione dei nutrienti ogni giorno. Cioè, diventa un modo pratico di consumare la zuppa e ne avrai una diversa ogni giorno.

Prepara il piumone, Netflix e una ciotola per riscaldarti quest’inverno e garantire la qualità del tuo cibo nella stagione più fredda dell’anno.

Zuppa fitness post-allenamento – ricetta

4 zuppa di petto di pollo sminuzzata

3 cucchiai di quinoa

1 patata baroa

3 cucchiai di piselli

2 spicchi d’aglio

1 cucchiaio di cipolla tritata

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

2 cucchiai di pomodori a pezzetti

Modo di fare

Soffriggere il petto di pollo con aglio, cipolla, pomodoro e olio d’oliva. Aggiungere la patata baroa, la quinoa, continuare a soffriggere e quindi aggiungere 1 litro e 1/2 di acqua e cuocere fino ad ottenere la consistenza della zuppa. Servire con un filo d’olio d’oliva.